AREA GENITORI

FINO A CHE ETA’ LAVARE I DENTI AI BAMBINI?

13 Dicembre 2019
fino a che età è giusto lavare i denti ai bamibi

-se serve, fino al momento in cui troverai un cartello del genere fuori dalla porta del bagno-

I denti vanno lavati dai genitori fino a quando il bambino non è in grado di scrivere un indirizzo, allacciarsi le scarpe, tagliare la carne con il coltello, ritagliare forme complesse. Se poi è anche capace di lavare i piatti e suonare uno strumento tanto meglio: può arrangiarsi.

Questo il risultato di un recente studio di coorte in cui si è messo in relazione l’efficacia di rimozione della placca con le capacità manuali di bambini dai 5 agli 11 anni.

Se queste abilità il ragazzo le acquisisce a 18 anni i denti glieli devi lavare tu fino a 18 anni. L’ho un po’ esasperata, ma è per dirti che finché non è stata acquisita una certa manualità non è pensabile che sia in grado di lavarsi i denti bene, da solo.

Devi intervenire tu, praticamente e con l’esempio.

La coerenza innanzitutto.

Se vuoi che i tuoi figli si lavino i denti correttamente, con dedizione e impegno, tu devi essere il primo a farlo.

“Parents’ dental health habits influence their children’s oral health”. Questo dice la letteratura scientifica. Le abitudini di salute dentale dei genitori influenzano quella dei loro bambini.

Riassumendo: Dai il buon esempio.

Se fosse facile ci sarebbero meno igienisti e dentisti.

A chi mi dice che lavarsi i denti è facile, metto il rivelatore di placca in bocca. Poi ne riparliamo.

Lavarsi i denti è facile, lavarsi i denti bene è difficile. E’ una capacità che va allenata, non è uno di quei movimenti di cui veniamo dotati alla nascita.

La manualità si acquisisce, ma va stimolata. Un bambino non parte già a camminare. Prima si mette a pancia in giù, poi va a gattoni, poi si mette in piedi, poi inizia, aiutato, a fare qualche passetto. Dopo molto tempo e varie sperimentazioni camminerà da solo e ci vorrà ancora del tempo affinché inizi a correre.

Puoi smettere di lavare i denti a tuo figlio quando siamo a questo livello. Quando è così bravo da correre. Quando padroneggia molto bene la tecnica con lo spazzolino e quando ha imparato a pulire tutte le superfici dei suoi denti.

Prima di allora ci sei anche tu, che dovrai aiutarlo e farne le veci con grande attenzione e pazienza (la stessa che hai avuto quando diventavi il gobbo di Notre Dame per aiutare tuo figlio a camminare).

In pratica cosa fare.

Lo spazzolino lo puoi dare in mano al bimbo già a pochi mesi. Ma sarai tu a lavarglieli. Lui giocherà, prenderà confidenza con lo strumento.

Quando sarà più grande, 2-3 anni, puoi far lavare i denti prima a lui, poi ripasserai tutto tu, 2 volte al giorno almeno.

A 4-5-6 anni, in funzione della manualità, puoi pensare di lasciar fare a lui la mattina senza il tuo aiuto. Poi la sera ci penserai tu.

Fino a quando avanti così? Fino a quando sarà davvero bravo. Per capirlo puoi fare la prova del rivelatore di placca (qui ti spiego come funziona e come utilizzarlo).

Non limiti l’autonomia, limiti la carie.

Intervenendo in prima persona non limiti la sua autonomia. La limiti solo se nel frattempo non gli dai la possibilità di imparare e sperimentare e non fai in modo che acquisisca le capacità per fare da solo.

Limiti solo la sua possibilità di non dover mai sperimentare carie e gengiviti.


Ogni settimana mando una mail agli iscritti alla newsletter. Regalo informazioni che, se applicate, riducono drasticamente il ricorso al dentista. Puoi riceverla anche tu.

VOGLIO ISCRIVERMI

Se vuoi contattarmi, vuoi chiedermi qualcosa, lo puoi fare dalla pagina Contattami. Puoi mandarmi una mail, un vocale con Telegram oppure un messaggio su Messenger. Rispondo sempre.

CONTATTAMI

IGIENE ORALE PREVENZIONE

ALITOSI: COME VENIRNE A CAPO

-si va un po’ per tentativi all’inizio, ma man mano si stringe il cerchio e si arriva alla soluzione- Hai presente quando stai parlando con una persona e vorresti nella migliore delle ipotesi fare un passo indietro o metterti una mano davanti a naso…

6 Dicembre 2019
dentifrici fai da te
PREVENZIONE PRODOTTI

DENTIFRICIO FAI DA TE. 3 VOLTE NO.

–La magia è chimica. La chimica può fare magie. Ma bisogna conoscerla per farle accadere. Io le lascio fare a chi la chimica la conosce.– Perché dico no: Usando un dentifricio fai da te devo per forza rinunciare a nutrire il dente. Le sostanze…

29 Novembre 2019
fumo e bocca
MINDSET PREVENZIONE

FUMO E BOCCA. MA TANTO A ME NON SUCCEDE

–un aereo di 200 persone si schianta ogni giorno. Puoi scendere– A me non succede. Nessuno pensa che fumare faccia bene alla salute. Nessuno. Pochi però considerano questi dati: fumando il rischio di ammalarsi di tumore al polmone aumenta dalle 14 alle 20 volte.…

22 Novembre 2019
afte e sistema immunitario
IGIENE ORALE PREVENZIONE

AFTE: CAUSE E TERAPIA. ESISTONO?

-il sistema immunitario ci volta le spalle e sbaglia mira- Colpisce tra il 5 e il 25% delle persone. Causa delle ulcerazioni sulle mucose molto fastidiose, in particolare su lingua, labbro interno, guance. E’ la Stomatite Aftosa Ricorrente. In soldoni: le afte. A cosa…

15 Novembre 2019
traumi ai denti
AREA GENITORI PREVENZIONE

BOTTE SUI DENTI (NON IN SENSO FIGURATO)

-bambini supereroi e la sfida alle leggi della fisica – Se non ti capita è meglio, ma se ti capita è meglio sapere cosa fare. Ne va della sopravvivenza del dente. E non essendo un’evenienza così improbabile -considera che analizzando 12 anni di letteratura…

8 Novembre 2019
stuzzicadenti e igiene orale
IGIENE ORALE PRODOTTI

STUZZICADENTI: NON E’ UNA QUESTIONE DI BON TON

-pulisci o togli qualcosa di incastrato?- Se c’è un oggetto incastrato in uno spazio, un bastone che riesce ad entrare nello spazio funziona: sposta l’oggetto incastrato. Se non c’è un oggetto, ma c’è polvere nello spazio, non uso un bastone. Mi servirebbe a poco.…

1 Novembre 2019
gengive che sanguinano cosa significa
IGIENE ORALE PREVENZIONE

GENGIVE CHE SANGUINANO: COSA STA SUCCEDENDO?

-l’arrivo dei soldati a difesa- E’ un po’ complesso, un po’ didattico, ma voglio provare ad accompagnarti a capire perché il sanguinamento della gengiva non è normale e cosa significa se è presente. Un po’ di anatomia. Quella che noi chiamiamo gengiva è l’unione…

11 Ottobre 2019