IL PESO DELLE NOTIZIE

13 Marzo 2020
rilevanza informazioni

-Prudenza e scetticismo sono alleati-

Allenare il senso critico è la prima legge per la sopravvivenza.

Qui qualche indicazione se ti trovi di fronte ad un articolo, ma anche se stai ascoltando un dibattito e non sai quanto credito dare alle informazioni che ricevi.

  • CHE RIVISTA OSPITA L’ARTICOLO? / CHE TRASMISSIONE STAI SEGUENDO?

Gli articoli pubblicati su riviste scientifiche subiscono la peer review quindi una verifica da parte di esperti del settore prima di venire diffusi. Cosa che non avviene per le riviste “generaliste”. Per portare un esempio, un articolo su The Lancet non può avere lo stesso peso di uno su Grand Hotel se parliamo di salute. Come Superquark non avrà lo stesso peso di Domenica in.

  • CHI SCRIVE / PARLA?

Le parole di ognuno di noi hanno un peso in funzione del background di studi e di conoscenze. Io che parlo di architettura non posso avere lo stesso peso di Renzo Piano.

Quindi sempre, in particolare quando si parla di salute, è bene leggere il nome dell’autore e a che titolo parla. Se è firmato “la redazione” meglio lasciar perdere e non leggerlo nemmeno. Rischio scemenze tendente a +infinito.

  • OCCHIO AI BLUFF.

Ti faccio un esempio: “uno studio eseguito alla Stanford University riporta la guarigione da carcinoma mammario assumendo un kiwi al giorno”. Invento, per dire che spesso vengono usate delle esche come per esempio “uno studio eseguito in qualche-posto-famoso” per aumentare l’impatto della notizia. Poi magari lo studio è fatto su un campione limitato o addirittura su un singolo individuo (in questo caso di parla di CASE REPORT e non ha alcuna valenza scientifica).

Ottimo citare le fonti, ma andiamo un po’ più in profondità.

  • OCCHIO AI CONFLITTI DI INTERESSI (eventualmente dichiarati alla fine degli articoli scientifici).

Probabile che gli articoli in questione siano stati in qualche modo pilotati o quantomeno forzati per il raggiungimento di quel risultato (nelle revisioni sistematiche gli articoli con conflitto di interesse vengono esclusi).

Quindi sempre su le antenne quando “la redazione “o “un giornalista generalista” cita un qualche studio e occhio agli sponsor: non tutti gli studi hanno pari attendibilità e stesso peso.

Il peso degli studi:

Il non plus ultra della valenza scientifica sono le REVISIONI SISTEMATICHE della letteratura e le META ANALISI. Esse prendono in considerazione tutti gli articoli scientifici su uno stesso quesito e ne raccolgono i dati allo scopo di fornire risposte esaurienti.

Uno scalino più sotto si trovano gli STUDI CONTROLLATI RANDOMIZZATI. Questi studi considerano la risposta di un numero significativo di pazienti ad un trattamento piuttosto che ad un prodotto e sono in grado di dimostrarne o meno l’efficacia. I dati vanno letti con attenzione per interpretare i risultati correttamente.

A scendere, in termini di valenza, troviamo gli STUDI DI COORTE, di tipo osservazionale, a scendere ancora i CASE REPORT, fino a raggiungere la base della piramide con gli STUDI IN VITRO.

Oro colato.

Quindi non è che se lo dice uno studio è verità assoluta. Non va preso in maniera passiva come oro colato. E’ necessario discernimento e un buon senso critico che, oggi più che mai, va allenato!

Link utili.

Qui qualche link utile per la ricerca di informazioni mediche e paramediche:

. COCHRANE LIBRARY (la più grande raccolta di revisioni sistematiche dalla letteratura si trova qui): https://www.cochranelibrary.com/

. PUBMED (un database contenente più di 30 milioni di citazioni ed abstracts): https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/

. GOOGLE SCHOLAR (motore di ricerca che restituisce, a partire da una parola chiave, articoli, articoli scientifici, testi accademici ecc.): https://scholar.google.com/

. MINISTERO DELLA SALUTE (si trovano le linee guida relative all’argomento ricercato): http://www.salute.gov.it/portale/home.html


Ogni settimana mando una mail agli iscritti alla newsletter. Regalo informazioni che, se applicate, riducono drasticamente il ricorso al dentista. Puoi riceverla anche tu.


VOGLIO ISCRIVERMI

Se vuoi contattarmi, cliccando sul bottone di seguito, accedi ai miei contatti. Rispondo sempre.


CONTATTAMI


You Might Also Like